Introduzione alla teologia e teologia fondamentale

Erogato per l’A.A 2021/2022
Istituto Superiore di Scienze Religiose
Triennio

Introduzione alla teologia e teologia fondamentale
Codice Insegnamento: ISSR106
Anno di corso: 1
Semestre: Annuale
Tipo di insegnamento: Obbligatorio
Crediti: 11
Ore: 88
Lingua in cui viene erogato il corso: Italiano
Metodo di insegnamento: Didattica formale/lezioni frontali
Tipo di esame: Prova Orale

Indirizzi

    • Nessun indirizzo
Obiettivo:
Programma:

Introduzione alla teologia

Concetto di teologia, metodo e fonti: “scienza della fede”. Vocabolario essenziale, linguaggio teologico. Modelli storici e attuali di teologia. La “teologia fondamentale”: natura, storia e modelli.

Teologia fondamentale: la Rivelazione di Dio.

L’autocomunicazione di Dio unitrino: natura e oggetto della Rivelazione, nella storia della salvezza, il cristocentrismo della Rivelazione.

La trasmissione della Rivelazione: Tradizione / Scrittura / Chiesa. Il dogma, il Magistero.

Scrittura: ispirazione, verità, canone, interpretazione. La Scrittura nella vita della Chiesa.

Teologia Fondamentale: la fede

La fede come risposta dell’uomo a Dio che si rivela, l’atto della fede.

La credibilità di Gesù Cristo. Il rapporto fede/ragione, fede/conoscenza e fede/fiducia. La credibilità basata sulla testimonianza: la Chiesa.


Avvertenze:
Bibliografia:

Testi base: U. Casale, L’intelligenza della fede. Introduzione alla teologia, Lindau, Torino 2016; U. Casale, Il Dio comunicatore e l’avventura della fede. Saggio di teologia fondamentale, Elledici, Torino 2003; U. Casale, Il Concilio Vaticano II, Lindau, Torino 2012.

Opere per lo studio e l’approfondimento:

1/ (Introduzione alla teologia). J. Alfaro, Rivelazione cristiana, fede e teologia, Queriniana, Brescia 1986; K. Barth, Introduzione alla teologia evangelica, Paoline, Milano 1990; N. Bussi, Il mistero cristiano, Paoline, Milano 1992; G. Bof, Teologia, in Teologia, San Paolo, Cinisello Balsamo 2002, pp. 1601-1674 G. Canobbio-P. Coda (edd.), La teologia del XX secolo, Città Nuova, Roma 2003; U. Casale, Dio è uno ma non è solo. La prima questione teologica, Astegiano, Marene 2005; M.-D. Chenu, La teologia nel XII secolo, Jaca Book, Milano 2016; M.-D. Chenu, La teologia come scienza nel XIII secolo, Jaca Book, Milano 1985; G. Colombo, Perché la teologia?, La Scuola, Brescia 1980; P. Coda, Teo-logia. La parola di Dio nelle parole dell’uomo, Lup, Roma 2009; Y.-M. Congar, Teologia. Una riflessione storica e speculativa sul concetto di teologia cristiana, Lup, Città del Vaticano 2013 R. Fisichella, Teologia, in Dizionario di Teologia Fondamentale, Cittadella, Assisi 1990, pp. 1223-1230; Fisichella, Linguaggio teologico, in Dizionario di teologia fondamentale, cit., pp. 640-645; Fisichella, Cos’è la teologia?, in Aa. Vv., La teologia fra rivelazione e storia, Edb, Bologna 1989, pp. 163-252; R. Gibellini, La teologia del XX secolo, Queriniana, Brescia 1992; Id., Prospettive teologiche per il XXI secolo, Queriniana, Brescia 2003; Houtepen, Dio, una domanda aperta, Queriniana, Brescia 2001; H. Küng, Dio esiste?, Mondadori, Milano 1979; G. Lorizio – N. Galantino (edd.), Metodologia teologica, San Paolo, Cinisello B. 1994; B. Mondin, Il problema del linguaggio teologico dalle origini a oggi, Queriniana, Brescia 1975; J. Ratzinger, Natura e compito della teologia, Jaca Book, Milano 1993; B. Sesboüé, Introduction à la théologie. Histoire et intelligence du dogme, Salvator, Paris 2017; G. Söhngen, La sapienza della teologia sulla via della scienza, in Mysterium Salutis, Queriniana, Brescia 1977, II, 511-599; C. Vagaggini Teologia, in Nuovo Dizionario di Teologia, Paoline, Roma 19823, pp. 1597-1711.

2/ (Teologia Fondamentale. Rivelazione, Tradizione). A. Bertuletti, Teologia Fondamentale, in Teologia, San Paolo, Cinisello B. 2002, pp. 1707-1726; A. Sabetta, Modelli di teologia fondamentale nel XX secolo, in G. Lorizio (ed.), Teologia fondamentale 1/Epistemologia, Città Nuova, Roma 2004, pp. 380-391; A. Sabetta, Un’idea di teologia fondamentale, Studium, Roma 2017; M. Epis, Ratio fidei. I modelli della giustificazione della fede nella teologia fondamentale tedesca, Glossa, Milano 1995; G. Tanzella Nitti, Proposte e modelli di teologia fondamentale nel XX secolo, in «Annales Theologici» 24 (2010), pp. 175-238; Aa. Vv., Corso di Teologia Fondamentale, Queriniana, Brescia 1990 (voll. I-IV); Aa. Vv., Enciclopedia di Teologia Fondamentale, Marietti, Genova 1987; H. Waldenfels, Teologia Fondamentale nel contesto del mondo contemporaneo, San Paolo, Cinisello B. 1996; S. Pié-Ninot, La Teologia Fondamentale, Queriniana, Brescia 2002; Id., Compendio di teologia fondamentale, Queriniana, Brescia 2018; H. Verweyen, La parola definitiva di Dio, Queriniana, Brescia 2000; J. Werbick, Essere responsabili della fede, Queriniana, Brescia 2002; F. Cappa, Il credere cristiano. Una teologia fondamentale, Cittadella, Assisi 2010; P. Sequeri, Il Dio affidabile. Saggio di teologia fondamentale, Queriniana, Brescia 20135; B. Maggioni – E. Prato, Il Dio capovolto. Percorso di teologia fondamentale, Cittadella, Assisi 2014; Aa. Vv., Sulla credibilità del cristianesimo, La Scuola Cattolica 125 (1997), pp. 363-558; Aa. Vv., La costituzione dogmatica sulla divina rivelazione, Elledici, Torino 1967; H. De Lubac, La rivelazione divina e il senso dell’uomo, Jaca Book, Milano 1985; F. Testaferri, La parola viva. Commento teologico alla “Dei Verbum”, Cittadella, Assisi 2009; H. Waldenfels, Rivelazione, San Paolo, Cinisello B. 1999; C. Greco, La Rivelazione, San Paolo, Cinisello B. 2000; Fisichella, La rivelazione: evento e credibilità, EDB, Bologna 20028; Aa. Vv., La rivelazione, Augustinus, Palermo 1992; E. Cattaneo, Trasmettere la fede, San Paolo, Cinisello B. 1999; Y. Congar, La Tradizione e le tradizioni, Paoline, Roma 1964-65 (voll. I-II); K. Rahner – J. Ratzinger, Rivelazione e Tradizione, Morcelliana, Brescia 1970; T. Citrini, Identità della Bibbia. Canone, interpretazione, ispirazione delle Scritture, Queriniana, Brescia 19902; P. Dubovsky – J. P. Sonnett (edd.), Ogni Scrittura è ispirata, San Paolo, Roma 2013; Pontificia Commissione Biblica, Ispirazione e verità della Sacra Scrittura, LEV, Città del Vaticano 2014.

3/ (Teologia Fondamentale. La fede). J. Pieper, Sulla fede, Morcelliana, Brescia 1963; B. Welte, Che cosa è credere?, Morcelliana, Brescia 1983; R. Fisichella (ed.), Noi crediamo. Per una teologia dell’atto di fede, EDB, Roma 1993; A. Dulles, Il fondamento delle cose sperate. Teologia della fede cristiana, Queriniana, Brescia 1997; P. Sequeri, L’idea della fede. Trattato di teologia fondamentale, Glossa, Milano 2002, pp. 644-666; F. Ardusso, Fede, in Teologia, San Paolo, Cinisello B. 2002; G. Lorizio, La logica della fede, San Paolo, Cinisello B. 2002; Lorizio, Fede e ragione. Due ali verso il vero, Paoline, Milano 2003; R. Maiolini, Tra fiducia esistenziale e fede in Dio. L’originaria struttura affettivo-simbolica della coscienza credente, Glossa, Milano 2005; C. Böttigheimer, Comprendere la fede. Una teologia dell’atto di fede, Queriniana, Brescia 2014; S. Didoné, La struttura antropologica della fede, Glossa, Milano 2015.

(Magistero): Concilio Vaticano II, Dei Verbum (18.11.1965); Giovanni Paolo II, Fides et ratio (14.11.1998); Benedetto XVI, Deus caritas est (25.12.2005); Benedetto XVI, Spe salvi (30.11.2007); Francesco, Lumen fidei (29.6.2013).