Antropologia filosofica

Ciclo Istituzionale
Quinquennio Filosofico – Teologico

Antropologia filosofica
Codice Insegnamento: FT603
Anno di corso: 1
Semestre: 2
Tipo di insegnamento: Obbligatorio
Crediti: 3
Ore: 24
Lingua in cui viene erogato il corso: Italiano
Metodo di insegnamento: Didattica formale/lezioni frontali
Tipo di esame: Prova Orale

Indirizzi

    • Nessun indirizzo

Docenti

Obiettivo:
Programma:

Il corso offre una sintesi teoretica sull'uomo, su cui s'interroga l'intera storia del pensiero umano e filosofico. Partendo dalla classica prospettiva aristotelico-tomista dell'uomo secondo il modello della «psicologia delle facoltà» (persona e natura, anima e corpo, facoltà e abiti), s'introdurranno nuove categorie interpretative dell'umano attraverso lo studio dei dinamismi intenzionali della coscienza e della libertà. L'uomo come essere personale e soggetto storico declina la sua natura attraverso diverse forme culturali ed esercita la sua libertà finita in continua dialettica (personale e collettiva) tra un orizzonte immanente-naturalistico e un orizzonte di trascendenza teocentrica. L'«eccedenza ontologica» dell'uomo rispetto all'universo empirico, di cui pure fa parte, apre l'uomo all'universo dell'essere e del valore senza pregiudiziali riduttive.

 


Avvertenze:
Bibliografia:

Testi di base: V. Danna, Percorsi dell’intelligenza, in particolare capp. V e IX (e schede varie), Effatà, Cantalupa (Torino) 2003; B. Lonergan, La formazione della coscienza, ed. Pierpaolo Triani, La Scuola, Brescia 2010.

Ulteriori letture: H. Plessner, Antropologia filosofica, Morcelliana, Brescia 2010; E. Cassirer, Saggio sull’uomo. Un’introduzione alla filosofia della cultura umana, Armando, Roma 2004; E. Stein, La struttura della persona umana. Corso di antropologia filosofica, Città Nuova edizioni OCD, Roma 2013; S. Vanni Rovighi, Uomo e natura. Appunti per una antropologia filosofica, Vita e Pensiero, Milano 1981; P. Ricœur, La persona, Morcelliana, Brescia 1997; M. Buber, Il cammino dell’uomo, ed. Qiqajon, Comunità di Bose 1990; P. Triani, Il dinamismo della coscienza e la formazione, Vita e Pensiero, Milano 1998; V. Possenti, I volti dell'amore, Marietti 1820, Genova 2015; G. Riconda, Filosofia della famiglia, La Scuola, Brescia 2014; O. Aime, Per chi suona la campana? Il mistero della morte, UTET, Torino 2008.