Storia delle religioni: Islam

Erogato per l’A.A 2021/2022
Istituto Superiore di Scienze Religiose
Biennio

Storia delle religioni: Islam
Codice Insegnamento: ISSR527
Anno di corso: 4
Semestre: 2
Tipo di insegnamento: Obbligatorio
Crediti: 4
Ore: 32
Lingua in cui viene erogato il corso: Italiano
Metodo di insegnamento: Didattica formale/lezioni frontali
Tipo di esame: Prova Orale

Indirizzi

    • Pedagogico – Didattico

Docenti

Obiettivo:
Programma:

I Parte: storia

a) L’Arabia preislamica.

b) Muhammad. Predicazione alla Mecca, predicazione e organizzazione della Umma a Medina. Idealizzazione di Muhammad nei testi islamici e nell’arte islamica c) Il Corano (Negri A., Il Corano. Identità e Storia, Paoline, Milano 2016) e la Sunna

 c) La divisione nella Comunità islamica: Sunniti, Sciiti, Kharijiti. (dispense).

II Parte: Elementi di dottrina e morale

a) Il Corano

b) I profeti nel Corano

d) Gesù e Maria nel Corano e nell’islam

a) Elementi generali della dottrina e della morale islamica c) I profeti nel Corano

e) Elementi di purità: il velo; i cibi “leciti” e “illeciti” (dispense)

III Parte: Questioni attuali e pastorali

 a) Diritto islamico classico della famiglia ed elementi di modernizzazione negli attuali Codici della famiglia. I matrimoni cristiano-islamici.

b) Il dialogo cristiano-islamico.

La materia del corso sarà svolta con riferimento ai seguenti testi e strumenti: A. Negri, Corano. Identità e storia, Ed. Paoline, Milano 2016; A. Negri, Maometto. Inviato di Dio e condottiero, Paoline, Milano 2017; dispense fornite dal docente.

Si consiglia di scegliere una delle traduzioni italiane del Corano preferibilmente tra quelle elencate: A. Bausani (ed.), Il Corano, Sansoni, Firenze 1955; C.M. Guzzetti (ed.), Il Corano, ElleDiCi, Leumann-Torino 1993; H.R. Piccardo, Il Corano, Newton Roma, 1996; A. Ventura – I. Zilio-Grandi (ed.), Il Corano, Modadori, Milano 2010.


Avvertenze:
Bibliografia:

Oltre ai testi su indicati, lo studente sceglierà uno dei testi seguenti, di cui darà prova di comprensione ed esposizione in sede di esame:

Aa. Vv., Islàm. Storia, dottrina, rapporti con il cristianesimo, ElleDiCi, Leumann-Torino 2004; A. Angelucci, M. Bombardieri, D. Tacchini, Islam e integrazione in Italia, Saggi Marsilio, Venezia 2014; Ph. Bannier, L’Isis in Siria e Iraq: il ritorno del califfato, Fuoco Edizioni, 2015; M.-E. Beverly, Il fondamentalismo islamico dal 1945, Salerno Editrice, Roma 2010; I. De Francesco, Allah. Cosa insegna, come si vive, Paoline, Milano 2019; B. Ghiringhelli – A. Negri, Matrimoni cristiano-islamici: gli interrogativi, il diritto, la pastorale, EDB, Bologna 2008; Ira M. Lapidus, Storia delle società islamiche, voll. I, II, III, Biblioteca Einaudi, Torino 2000; Al-Nawawi, Quaranta hadith. Traduzione e Introduzione a cura di Mohammed ‘Ali Sabri, CESI, Roma 1982; A. Negri – T. Scaranari – S. Introvigne, Musulmani in Piemonte: in moschea, al lavoro, nel contesto sociale, Guerini e Associati, Milano, 2005; S. Scaranari, Jihād. Significato e attualità. Paoline, Milano 2016; C. W. Troll, Distinguere per chiarire. Come orientarsi nel dialogo cristiano-islamico, GDT, Queriniana, Brescia 2009; A. Vanzan, Gli sciiti, Il Mulino, Bologna 2008.